L’Esperia Cremona non sbaglia lo scontro salvezza. Le Tigri di Emanuele Sbano e Gabriele Denti vincono con autorità la gara interna contro la Delta Engineering Gorgonzola, compiendo un balzo importante per la salvezza

 

Sorride la diciannovesima giornata del campionato di B2 (girone B) per l’Esperia. Il 3-0 su Gorgonzola vale l’ottava posizione in classifica a cinque lunghezza dalla zona retrocessione e la terza vittoria consecutiva. Nel primo set le padrone di casa partono contratte (6-8) ma trascinate da Decordi si rimettono in carreggiata (16-13), portando il punteggio sono al 25-23. Avvio di secondo parziale a trazione cremonese: Bassi suona la carica e Gorgonzola fatica restare in scia (21-14); il colpo di coda finale non è sufficiente. L’Esperia chiude e si val sul 2-0. Non tarda ad arrivare la reazione delle milanese che conducono per buona parte del terzo parziale ma dal 14-16 al 21-17 il break di sette a uno, capovolge l’inerzia della gara. L’Esperia chiude ed intasca l’intera posta in palio.

 

Sugli scudi Decordi, 17 punti, e Bassi, 12 palloni messi a terra e tanta sostanza (3 ace e 47% in attacci) Boccata d’ossigeno per le gialloblù che chiuso ottimamente il ciclo degli scontro salvezza (otto punti nelle ultime tre gare) nel prossimo turno cercherà il salto di qualità a Fiorenzuola contro la Pavidea Arda Volley. Appuntamento fissato, da calendario, sabato 17 marzo.

 

Esperia Cremona-Delta Engineering Gorgonzola 3-0 (25-22, 25-22, 25-23)

 

Esperia Cremona: Perroni (L), Bulla 4, Decordi 17, Bassi 12, D’Este, Lodi 8, Muzzupappa 2, Miglioli, Ghisolfi 7, Antonioli. All.: Sbano-Denti.

 

Delta Engineering Gorgonzola: Isabettini 2, Nicoli (L), Bifulco 7, Clapis 4, porchera, Regiroli (L), Motta, Parravicini 5, Franz 2, Pettenati 13, Sala, Alzani 6, Caglio, Vitali. All.: Santandrea.

0
0
0
s2smodern

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ci alleniamo e giochiamo qui