Anna Melgari vestirà il gialloblù anche nella prossima stagione

Presissima con la preparazione alla maturità, Anna Melgari nel frattempo rinnova la sua permanenza in Esperia, dopo un anno di crescita al PalaFeraboli.

Cremonese, classe 2001, 178 centimetri, Anna si forma pallavolisticamente nelle giovanili del Corona per poi approdare due anni fa alla Dinamo Zaist, partecipando al campionato di Serie D. Nonostante la stagione sia terminata con un’amara retrocessione, Anna disputa un campionato positivo, tanto da essere notata e contattata dalla dirigenza gialloblù che decide di inserirla nel roster della prima squadra. È alla seconda stagione all’Esperia in prima squadra.

Nella stagione appena conclusa, Anna ha toccato con mano il livello della B1. “Sicuramente c’è dispiacere per l’interruzione del campionato, perché eravamo nel pieno della stagione e avremmo potuto portare a casa magari anche qualche altra soddisfazione. Nonostante l’obiettivo iniziale fosse la salvezza, se avessimo continuato a lavorare bene come stavamo facendo in palestra, forse avremmo potuto giocare i playoff, però guardando il lato positivo, le nostre soddisfazioni le abbiamo ottenute”.

Anna si appresta a chiudere il percorso scolastico al Liceo Scientifico Aselli, ma l’occhio di riguardo per l’attività fisica è sempre ben aperto. “Quando c’è stata l’interruzione forzata del campionato Matteo (Bozzetti, il preparatore atletico, ndr) ci ha seguito a distanza assegnandoci delle schede da seguire a casa, rendendosi disponibile per qualsiasi tipo di chiarimento. Ultimamente, nonostante si inizierà la prossima stagione tra qualche mese, non ho smesso di allenarmi, con la differenza che ora posso permettermi più giorni di pausa e posso scegliere i giorni in cui allenarmi in base agli impegni scolastici, visto che la maturità si avvicina ed è il periodo più duro in quanto quello ‘decisivo’”.

La società rinnova la fiducia ad Anna, che vuole ripagare. “Per la prossima stagione spero di poter rivivere le stesse emozioni (se non di più) provate l’anno scorso, lavorando duramente in palestra siamo riuscite a raggiungere il terzo posto: questa è una grande soddisfazione. Sicuramente ci proveremo e partiremo fin da subito con la grinta e la voglia di riprendere a giocare dopo questi mesi di stop, con la consapevolezza che non saremo le uniche a provarci, ma la competizione fa parte del gioco, quindi si vedrà, l’importante è non mollare”.

Davide Moroni
Ufficio Stampa U.S. Esperia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top