Le tigri gialloblù compiono l’impresa e raggiungono la semifinale, Visette cede al golden set

Esperia da fondo alle energie vincendo 4-1 (tre set regolamentari più il golden set, ndr) la gara di ritorno contro Visette Volley, presente al PalaCambonino con dodici atlete diverse rispetto alla gara di andata.

Cambiano gli effettivi in campo, ma non cambia la sostanza per Visette che esordisce comandando il punteggio, la regista Coba varia le assistenze in maniera accorta ed efficace. Esperia si scalda cercando la quadra e restando a contatto con Decordi e Lodi: timeout Esperia sul 10-15. La bomba di Sara Lodi vale la parità sul 16-16, Melgari a muro mette il naso avanti. Ravera trova il lungo linea del 21-18, Decordi si procura quattro set points. Il servizio fuori misura di Talerico fissa il 25-20 per il vantaggio gialloblù. 

Visette riparte con buon piglio, Esperia si affida ai colpi esperti di Decordi e Lodi per restare in scia sul 4-6. Le gialloblù impattano sull’8-8 poi mettono la freccia con l’ace di Ravera e l’attacco di Decordi (14-11). Due aces di Francesca Fiore danno respiro a Cremona ma Visette approfitta dei successivi errori gialloblù per riavvicinarsi pericolosamente sul 18-17 del timeout Denti. L’ace di Fatone ribalta il punteggio sul 19-21. Il finale si gioca ai vantaggi: Francesca Fiore con i suoi servizi strappa il periodo per 26-24. 

Esperia ricomincia a giocare trascinata da Fiore e capitan Decordi, Visette resta a contatto per poi mettere il naso avanti grazie al tocco magico di Angela Coba che vale il 9-12. Talerico fa la voce grossa sulla neo entrata Bassi fissando il 9-15, preludio al punto della stessa Talerico per il 9-18 ospite che sa di condanna. Martino da linfa alle compagne con l’attacco del 12-21, poi Priore a tutto braccio è lesta a procurarsi otto set points. Ravera non ci sta e realizza il mani out del 19-24. Valeria Priore si prende il quarto set con l’attacco del 20-25: Visette accorcia 2-1.

Il servizio di Priore incide da subito (0-3), Lodi non ci sta, di forza firma il 5-4 e di seguito mette giù il 10-7 che provoca il timeout Pirella. Con costanza Ravera e Lodi ingranano le marce giuste allungando sul 14-9. Fiore va a segno nuovamente dai nove metri per il 18-12, Anna Melgari da posto 4 trova il 21-13 e poi fornisce alle compagne dieci set points con un muro punto. Sara Lodi raggiunge il golden set sul 25-15.

Esperia riparte a tutta birra sul 4-1 firmato Sara Lodi. L’opposto cremasco è on fire e porta al cambio campo sull’8-4. L’inerzia è tutta dalla parte di Cremona che sente il profumo dell’impresa. Decordi mette giù il match point e abbassa il sipario sulla sfida che manda Esperia in semifinale playoff: ad attendere la compagine cremonese, la Tecnoteam Albese con Cassano.

Le foto sono di Simone Manini.

U.S. Esperia vs Embroidery Visette Volley 4-1 (25-20, 25-23, 20-25, 25-15, 15-8)

Esperia: Ravera 12, Fiore 20, Arcuri 5, Decordi 19, Melgari 6, Lodi 21,  Raffaelli (L), Martino 3, Andreani, Bassi. All. G. Denti.

Visette: Coba 7, Andò 5, Nagy 3, Talerico 16, Fatone 8, Moroni 9, Garavaglia (L), Priore 8, Dell’Acqua 1, Mirarchi. All. A. Pirella.

Direttori di gara: Alberto Libralesso e Veronica Cardoville. 

StatisticheRicezione positiva (perfetta): Esperia 45% (22%) – Visette 29% (14%). Attacco punti (%): Esperia 58 (38%) – Visette 40 (26%). Battuta errori (punti): Esperia 12 (11) – Visette 5 (7). Muri punto: Esperia 17 – Visette 11.

Davide Moroni
Ufficio Stampa U.S. Esperia

1 Comment

  1. gualtiero27 Maggio 2021

    brave bravissime

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top