Esperia Vollet Vittoria

È tempo di playoff, parola a coach Magri: “La stagione ci ha messo alla prova, ma ora siamo cariche!”

Le tigri gialloblù si apprestano a tornare a calcare il taraflex del PalaCambonino: anche per loro inizia la post season.

Dopo una settimana di lavoro più leggera, capitan Brandini e compagne hanno sostenuto la sette giorni standard in vista della sfida d’andata contro Arena Volley Team Verona di coach Marcello Bertolini. Con questa sfida, oltre alle gare tra Legnano ed Offanengo e tra Castelfranco e Melendugno, prende il via la “Fase 2” dei playoff promozione, che vede protagoniste le squadre giunte seconde in classifica al termine della stagione regolare.

Facciamo il punto della situazione in casa gialloblù con la coach Valeria Magri, partendo da una riflessione sulla stagione di campionato appena conclusa. “Sono più che soddisfatta dei risultati, questo campionato ci ha messo alla prova. Abbiamo affrontato parecchi problemi dall’inizio dell’anno, tra infortuni, Covid, assenze per malattia, abbiamo perso una giocatrice (Chiara Frugoni, ndr), per acquisire un nuovo innesto (Beatrice Badini) che poi si è fatto male, dunque abbiamo avuto varie difficoltà dovute alla sfortuna. Nonostante tutto ciò, siamo giunti all’obiettivo prefissato con la società, con grande sforzo di tutti, ma ce l’abbiamo fatta. Dunque se tirassi una riga oggi sulla stagione, mi riterrei pienamente soddisfatta”.

“A livello di risultati, certamente abbiamo peccato qualche partita – osserva l’allenatrice -, complici le problematiche accennate in precedenza ma anche per aver sofferto la poca stabilità. Abbiamo avuto di fatto poche settimane di allenamento in cui ci siamo preparate con l’organico al completo. Bisogna sempre migliorare, avendo sempre come obiettivo quello di andare oltre i nostri limiti, quindi come dico sempre alle ragazze, mai accontentarsi. Siamo una squadra abbastanza esperta, così ho deciso di allenare con costanza la tecnica dei fondamentali e loro si sono sempre messe a disposizione per farlo”.

Ora testa e cuore ai playoff, con la possibilità di giocare gara 1 tra le mura amiche davanti al proprio pubblico. “Se siamo arrivati a giocare la post season, sicuramente abbiamo il nostro valore, così come lo hanno le altre squadre, quindi ci confronteremo con formazioni di alto livello, con gente che è abituata a vincere. Sarà una sfida di pari livello, stiamo studiando la nostra avversaria, considerando i loro punti di forza e i loro punti deboli, che cercheremo di sfruttare, senza mai perdere di vista il nostro gioco. Noi dobbiamo pensare a fare bene, restando tranquille, lavorando con serenità, affrontando queste partite con la giusta convinzione, la giusta determinazione e la giusta carica. Ci sarà sicuramente tensione ma anche quella dovremo trasformarla in positività. Vedo le ragazze pronte, siamo cariche, dopo che la scorsa settimana hanno potuto ricaricare le batterie. Non vediamo l’ora di arrivare a sabato per giocare questa partita”.

Il programma playoff prevede in calendario, oltre alle sfide di ritorno tra le capolista dei sei gironi di B1 (“Fase 1”), da cui scaturiranno le prime tre neopromosse in A2, le gare di andata della Fase 2, con protagoniste le seconde classificate di ogni girone. Alle 18 Cremona e Verona apriranno le danze, alle 18:30 scenderanno in campo anche Castelfranco (Pisa) e Melendugno (Lecce). In prima serata invece spazio alla gara tra Legnano e Offanengo. Le gare di ritorno si disputeranno sabato 21 a campi invertiti. Passeranno alla fase 3 le squadre che totalizzeranno più punti nelle due gare: se una squadra vincesse 3-0 o 3-1, per la stessa al ritorno sarebbe sufficiente conquistare due set. In caso di parità, si disputerà il golden set al termine di gara 2.

Il fischio d’inizio per la gara di sabato è previsto per le ore 18 al PalaCambonino. I direttori di gara saranno Federica Antonelli e Andrea Vaschetto, coppia arbitrale che ha già incrociato Cremona nella sfida di ritorno contro Certosa. È prevista la diretta streaming sul canale ufficiale YouTube “Esperia Cremona” a partire dalle ore 17:40 circa. Il link di collegamento verrà condiviso sulla pagina Facebook U.S. Esperia, per permettere a tutti i tifosi e non solo la visione della gara. È consentito l’accesso del pubblico, che dovrà presentarsi all’ingresso della palestra indossando la mascherina FFP2.

Davide Moroni
Ufficio Stampa U.S. Esperia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top