Il primo innesto nel reparto laterali è Jasmine Rossini

Prosegue la campagna di rafforzamento delle tigri gialloblù: Jasmine Rossini è una delle nuove schiacciatrici agli ordini di coach Valeria Magri.

Jasmine nasce a Bollate il 17 giugno 1992 e muove i primi passi nel mondo della pallavolo tramite la scuola per poi esordire in serie D alla Pro Patria nel 2007. Vive presto un grande salto di livello a Novara e poi a San Donà, squadre con cui esordisce in B1. La prima volta in serie A2 arriva nel 2010 a Verona, l’esperienza in cadetteria prosegue poi a Rovigo. Jasmine poi torna in B1 per un biennio a Orvieto (2014-2016) e poi a Ravenna, dove vince il campionato. Marsala le offre l’occasione di calcare nuovamente il taraflex lilla nel 2017. Negli ultimi due anni vive l’esperienza a Vicenza, prima in B1 e poi in A2 nella scorsa annata, chiusa con 325 punti a referto in 28 gare per 103 set disputati.

Jasmine poi si presenta al suo nuovo pubblico. “Sono una persona positiva e quindi in ogni anno riesco a trovare soddisfazioni sportive o personali. Ricordo con particolare piacere l’anno in cui ho giocato a Ravenna: è stato il primo in cui ho vinto il campionato di B1 e in cui ho conosciuto belle persone”.

“Il contatto con Esperia è avvenuto per l’interesse da entrambe le parti. Ho scelto Cremona perché è una società rinomata per la sua professionalità e anche perché hanno espresso un interesse su quello che faccio e mi ha fatto molto piacere” – conclude -. Nella prossima stagione, Jasmine vestirà la maglietta numero 6. 

Photo credit: vicenzafotografia.it

 

Davide Moroni
Ufficio Stampa U.S. Esperia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top