SERIE B2. L’Esperia in trasferta nel derby del Po contro Fiorenzuola

Pavidea Arda Volley Fiorenzuola-Esperia Cremona, gara valida per l’ottava giornata di ritorno del campionato di B2, si può considerare il derby del Po non solamente per la divisione geografica tra le due province ma anche per la forte presenza cremonese nella formazione piacentina

 

Cremonesi sono coach Roberto Marini, l’alzatrice Ambra Nicoli, la schiacciatrice Elena Donida, il centrale Marina Cattaneo ed il libero Marika Coti Zelati. Sul fronte Esperia, la centrale Marta Ghisolfi ha giocato ben cinque stagioni sull’Arda. Dunque i presupposti per una grande partita ci sono tutti. Le gialloblù di coach Emanuele Sbano e Gabriele Denti forti di tre vittorie consecutive ed otto punti conquistati che hanno permesso di uscire dalle acque torbide della zona retrocessione ed assestarsi all’ottavo posto della classifica con 24 punti, frutto di nove vittorie e dieci sconfitte. Fiorenzuola di punti ne ha 39 (14 vittorie e 5 sconfitte) che la collocano al quarto posto a due sole lunghezze dal terzo, occupato da Gossolengo, e cinque da Ostiano (secondo). Tradotto le biancorosse sono in piena corsa per i play off promozione.

 

Dunque obiettivi diversi in una gara non facile da entrambe le parti. L’Esperia cerca al PalaMagni la continuità di risultati per conquistare la salvezza il prima possibile, superando un avversario ostico e mai sconfitto negli ultimi scontri diretti, giocati nelle ultime due stagioni, mentre Fiorenzuola vuole restare in scia delle zone nobili per prepararsi al rush finale. Appuntamento questa sera, sabato 17 marzo, alle 20.30, dirigeranno Giuseppe D’alù e Luca Camarda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top