SERIE B2. Una buona Esperia non basta a superare Fiorenzuola d’Arda

Ventesima giornata amara per i colori gialloblù dell’Esperia Cremona sul campo della Pavidea Arda Volley

La formazione di coach Emanuele Sbano e Gabriele Denti interrompe la striscia di tre vittorie consecutive cedendo in quattro set a Fiorenzuola, compagine piacentina dalla forte enclave cremonese. Il primo parziale ha visto le ospiti condurre nel gioco sino al 17-21, poi alcuni errori ed il maggiore cinismo delle biancorosse hanno capovolto il set (25-22).La reazione delle Tigri di Cremona non tarda arrivare. A metà del secondo set (14-16) è arrivato lo strappo decisivo ce ha permesso di chiudere 19-15. La terza frazione di gara si p giocata sulla falsa riga del primo: Cremona avanti(13-16) raggiunta e superata dalla squadra di casa (21-20). Il colpo di coda finale non basta a chiudere il set: Fiorenzuola di coach Marini si impone 25-23. Quarto set a favore delle piacentine che vincono in scioltezza. Tre punti in casa Pavidea che vale il terzo posto in classifica.Una sconfitta che non compromette la corsa salvezza ma i successi contemporanei di Cusano Milanino su Alseno e Gorgonzola su Marudo accorciano il divario per cui sarà fondamentale il prossimo turno nella delicata trasferta nel lodigiano contro la Tomolpack. Appuntamento sabato 24 marzo, alle 21.

 

Pavidea Fiorenzuola-Esperia Cremona 3-1 (25-22, 19-25, 25-23, 25-17)

 

Pavidea Fiorenzuola: Donida 15, Tonini 7, Cattaneo 15, Nicoli 2, Reverberi 14, Tosi 16, Coti Zelati (L) 1, Dalpedri. NE: Ermoli, Milosevic, Morelli, Gandolfi. All. Marini.

 

Esperia Cremona: Perroni (L), Bulla 5, Decordi 16, Bassi 10, D’Este 1, Lodi 20, Muzzupappa 2, Miglioli, Ghisolfi 6, Antonioli. All. Sbano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top