SERIE B2. Esperia, Giulia Decordi ci ripensa … e resta in gialloblù

Aveva deciso di smettere con il volley giocato. E la gara tra Esperia e Sanda Brugherio, giocata lo scorso 5 maggio e vinta dalle gialloblù per 3-1, avrebbe dovuto essere l’ultima gara della carriera

In copertina Giulia Decordi

 

Avrebbe. Condizionale fortemente voluto perchè la schiacciatrice Giulia Decordi ha deciso di non appendere le ginocchiere al chiodo e proseguire l’attività agonistica con l’Esperia Cremona nel prossimo campionato di B2.

 

 

“L’Esperia è casa mia – spiega -. In questa stagione mi sono trovata bene con la società, la squadra e con le lo staff tecnico perciò, dopo attenta riflessione, ho preferito ripensarci. Sono molto contenta perché come la scorsa stagione i dirigenti mi sono venuti incontro con gli orari di lavoro (è amministratrice dell’azienda di famiglia, ndr) per cui non ho potuto dire di no. Partiamo dalle basi della scorsa stagione – prosegue -. Ci conosciamo meglio e gli innesti sono validi. Sarà un campionato stimolante”.

 

 

Classe 1986, cresciuta nel vivaio dell’Esperia, Decordi ha vestito le maglie del Club Italia, Esperia Cremona (tra B1 e A2), Sirio Perugia, dove ha conosciuto coach Sbano, Verona, Busto Arsizio, Fontanellato e Vigolzone. Dopo aver interrotto l’attività causa lo studio, Giulia è ritornata all’Esperia nell’estate del 2017. Dunque resterà a disposizione di coach Emanuele Sbano e Gabriele Denti per il campionato 2018-19.La sua conferma si aggiunge a quelle di Anna Bassi, Giorgia Bulla, Marta Ghisolfi e Sara Lodi, e rinforza il roster che ha in Ambra Nicoli, Camilla Fortuna e Fabiola Ruffa i volti nuovi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top