SERIE B2. Esperia, la prima avventura di Chiara Brandini al Nord

Senese di San Rocco a Pilli. Trasferita a Cremona per lavoro ed amore, la centrale Chiara Brandini ultimo innesto della rinnovata Esperia ha completato il roster gialloblù

 

Classe 1989 (compirà ventinove anni il prossimo 25 settembre), alta 190 centimetri, Chiara Brandini,  a modo suo sta seguendo le orme di altre toscane che come lei hanno giocato a Cremona (Giulia Rondon, Luna Carocci, Federica Stufi e Chiara Sacconi), affronterà il suo primo campionato lontano dalla terra natia dopo le sperienze al Cus siena (tra B1 e C), San Michele Firenze e Montelupo fiorentino.

 

“Ho scelto Cremona – spiega Chiara – per le ambizioni ma anche perchè sono riuscita a coincidere l’impegno sportivo con il lavoro. Inoltre ho giocato con Chiara Sacconi (ex gioatrice della serie A2 dal 2007 al 2009″., la quale mi ha parlato bene della società e dell’ambiente”. Chiara Brandini ultima novità dell’Esperia così come il girone E, dove la formazione di Emanuele Sbano e Gabriele Denti affronterà formazioni dall’Emilia, dalla Romagna ed una veneta.

 

“Il raggruppamento non lo conosco – analizza Chiara, senese della contrada della Chiocciola -. Ho affrontato formazioni emiliane in B1 non in B2 ma quello che so è che la squadra è competitiva ed è quello che conta”.  Voglia di vincere, ambizione e voglia di lavorare la formula magica di Chiara Brandini nella prima avventura in maglia Esperia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top