SERIE B2. All’Esperia rimonta a metà, le gialloblù conquistano un punto

Esordio in campionato agrodolce per l’Esperia Cremona nel campionato di serie B2, girone E. Le Tigri gialloblù conquistano un punto nella trasferta di Reggio Emilia contro l’Arbor, dopo aver rimonta da due set a zero

 

Coach Sbano parte con Nicoli opposta a Lodi, Ventura e Decordi in posto 4, Ghisolfi e Bulla al centro, Ruffa libero. L’inizio gara non è dei più promettenti: le padrone di casa trascinate da Gennari vincono i primi due set, approfittando dei numerosi errori delle cremonesi. Nel terzo set entra Brandini al posto di Bulla e la muisca per l’Esperia che agguanta il quinto set. Tie break emozionate vinto dalle emiliane ai vantaggi (18-16).

 

Un punto che muove la classifica ma già dal prossimo turno contro la Libertas Forlì di coach Delgado (squadra che la scorsa stagione ha sfiorato la promozione in B1, finale play off persa contro San Donà di Piave) che ha liquidato in tre set la giovane Bologna servirà vincere. Appuntamento al Cambonino di Cremona, sabato 20 ottobre, alle ore 20.30. 

 

Arbor Reggio Emilia-Esperia Cremona 3-2 (25-23, 26-24, 21-25, 20-5, 18-16)

 

Esperia Cremona: Andreani, Ventura 20, Bassi 1, Brandini2, Nicoli 5, Lodi 17, Decordi 14, Ruffa(L), Fortuna, Ghisolfi 11, Bulla, Onyeukwu. All.: Sbano-Denti.

 

Arbor Interclays Reggio Emilia: Cocconi 1, Borghi 13, Vecchi, Davoli 1, Gennari 18, Corsi 3, Salvaterra 2, Magnani 14, Bucciarelli (L), Arrigoni, Caluzzi, Bonacin 9, Talami 8.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top