Giorgia Arcuri rinnova la sua presenza in cabina di regia

Un altro punto fondamentale nella formazione dell’organico gialloblù riguarda la palleggiatrice.  Giorgia Arcuri illuminerà gli attacchi delle tigri gialloblù per la seconda stagione consecutiva.

Varesina, classe 1992, Giorgia muove i primi palleggi presso la SDV Scuola Del Volley di Varese, per poi spiegare le ali verso Lurano (B1), Properzi Lodi (B1), Offanengo in B2 e Pisogne in serie C. Nella stagione 2018/2019 è stato il faro della Csv-Rama Ostiano ed ora è pronta a disputare la seconda annata con la maglia dell’Esperia, in una categoria che conosce molto bene.

“L’interruzione improvvisa dell’attività agonistica purtroppo non ci voleva – osserva Giorgia. Avevamo raggiunto un forte equilibrio, grandi vittorie ed entusiasmo alle stelle. E il risultato in classifica ne era la prova. Potevamo fare ancora tanto di bello, peccato!”.

Giorgia poi racconta come ha vissuto le ultime settimane lontano dal rettangolo di gioco. “Dopo qualche settimana dallo stop degli allenamenti e del campionato, vista la situazione, anche la mia azienda ha optato per lo smart working. Inizialmente, come tutti, ero in balia degli eventi, poi piano piano ho dovuto trovare la mia routine quotidiana: lavoro e work out casalingo. Sono riuscita a rispolverare una mia grande passione, la tastiera, oltre alla lettura”.

Infine uno sguardo alla prossima stagione, ancora da decifrare in termini di date e di squadre. “Il principale obiettivo per la prossima stagione è sicuramente ripartire come abbiamo terminato. Nonostante le difficoltà di questi mesi di stop, sarebbe importante riaprire un campionato unite e grintose come quello appena terminato, prima del dovuto”.

Foto di copertina di Davide Moroni; le foto nel corpo del testo sono di Simone Manini.

Davide Moroni
Ufficio Stampa U.S. Esperia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top