Le tigri gialloblù interrompono la rincorsa, Montale si impone in tre set

Niente da fare per le ragazze di coach Magri, la capolista chiude in tre periodi la super sfida della ventiduesima giornata.

Il gruppo gialloblù ora deve fare quadrato per riprendere la corsa nella sfida di sabato prossimo, in trasferta contro Campagnola.

Coach Magri sceglie Arcuri in diagonale con Lodi, Coppi e Pionelli in banda, Brandini e Crestin al centro, Zampedri libero. Coach Ghibaudi risponde con Lancellotti al palleggio, Visintini opposto, Giardi e Frangipane in banda, Gentili e Fronza centrali, Bici libero. 

Fronza e Giardi inaugurano l’incontro con gli attacchi che portano al 4-2. La stampata di Pionelli su Visintini vale la parità sul 4-4. Ancora Pionelli in lungo linea realizza l’8-7. Arcuri a muro risponde a Visintini, 10-10. Sulla murata di Coppi, coach Ghibaudi richiama le sue, 10-12. Il servizio di Giardi rimette in parità il punteggio sul 14-14, poi Montale mette la freccia con l’ingresso al servizio di Del Romano che scava il solco fino al 23-19 su cui coach Magri esaurisce i timeout. Visintini viola il muro di Coppi per il 24-19, un’infrazione ravvisata nella metà campo cremonese chiude il periodo sul 25-20.

Lancellotti riparte con gli aces che portano al 3-0. Montale allunga con Giardi e Gentili per l’8-2 del timeout Magri. Cremona si fa forza e riparte con il rigore di Crestin e con l’ace di Pionelli, 11-9. Esperia impatta con l’errore di Giardi, Montale rimette il naso avanti con due punti di Frangipane per il 14-11. Il mani out di Visintini fissa il 17-13. Rientra Del Romano al servizio e sul 18-13 coach Magri mette le mani a T. Non passa l’attacco di Sara Lodi, Erika Pionelli rimedia con l’attacco del 21-17. Giardi fa male col servizio, Gentili firma la due del 24-18. Fronza a muro chiude il set sul 25-18 per il 2-0 Montale. 

Montale inaugura il set con un 5-0 importante. Esperia si scuote con Viola Pedretti, in campo su Coppi. La fast di Gentili vale il +5 locale (10-5). Pedretti carica le sue con l’attacco del 12-9. Crestin va lunga dai nove metri per il 14-10. Brandini con il primo tempo fissa il 16-13, la pipe di Frangipane vale il 18-14 del timeout Magri. Gentili in fast supera il muro gialloblù per il 20-15, Lodi mette in rete il servizio del 22-17. Montale si procura quattro match points, Esperia ne annulla due con Pedretti e Lodi e Ghibaudi ferma il gioco sul 24-22. Frangipane chiude con l’attacco del 25-22. 

Le foto sono di Roberto Muliere per rmsport.it

Pallavolo Montale vs U.S. Esperia 3-0 (25-20, 25-18, 25-22)

Montale: Lancellotti 2, Frangipane 12, Fronza 11, Visintini 18, Giardi 10, Gentili 7, Bici (L), Del Romano, Cioni (L); NE: Odorici, Aguero, Marinelli, G. Giovagnoni, Nordi. All. A. Ghibaudi – M. Cerrato.

Esperia: Pionelli 13, Brandini 3, Arcuri 1, Coppi 6, Crestin 5, Lodi 10, Zampedri (L), Decordi, Ravera, Rizzieri, Pedretti 6. NE: Martino, Badini. All. V. Magri – G. Denti.

Direttori di gara: Francesco Mastrogiovanni e Fabio Paris.

Statistiche — Ricezione positiva (perfetta): Montale 47% (19%) – Esperia 49% (34%). Attacco punti (%): Montale 44 (33%) – Esperia 36 (24%). Battuta errori (punti): Montale 4 (5) – Esperia 3 (1). Muri punto: Montale 11 – Esperia 7.

Davide Moroni
Ufficio Stampa U.S. Esperia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top