Esperia al giro di boa, coach Magri: “Grande alchimia nella squadra, ma questo gruppo crescerà ancora”

I campionati nazionali di Serie B osservano il canonico turno di riposo al termine del girone d’andata, momento utile per tirare il fiato ma anche le prime somme dopo tredici giornate di campionato.

Esperia si afferma al terzo posto in solitaria con 23 punti, preceduta dalla Picco Lecco (31 punti) e dalla Tecnoteam Albese con 28. Costa Volpino insegue Esperia a due punti di distanza.

Approfittiamo del weekend di pausa per fare il punto dopo la prima parte di regular season assieme a coach Valeria Magri, alla prima esperienza su una panchina di B1. “Dopo le prime due brillanti giornate di campionato in cui sono arrivati sei punti – osserva Valeria – abbiamo affrontato un periodo di maggiore difficoltà nella gestione di alcune gare, pagando un momento di assestamento al livello della categoria e del girone.  Abbiamo perso delle partite in cui siamo rimaste sorprese dal gioco delle avversarie, con poca capacità di adattamento ai momenti difficili delle gare. Queste sconfitte hanno alzato il nostro livello generale di prestazione e di attenzione: il gruppo si é compattato moltissimo”.

Francesca Rivoltella in fast.

L’exploit di Esperia si è realizzato completamente all’inizio del 2020. “L’intesa tra le giocatrici è aumentata in modo esponenziale e nelle ultime tre gare del girone di andata abbiamo raggiunto un livello globale di prestazione veramente esaltante. Il collettivo è emerso in modo predominante e le difficoltà che gli avversari ci hanno presentato sono state superate con la lucidità di una squadra che ha trovato una grande alchimia”.

La coach predica calma e resta coi piedi per terra. “Il nostro obiettivo era e resta la salvezza perché ci sono tante squadre molto competitive e attrezzate. Per quanto riguarda la mia squadra, ammetto di essere rimasta piacevolmente sorpresa dalla disponibilità di tutte le atlete del roster: in palestra pretendo sempre molto da atlete che durante il giorno lavorano e la sera affrontano la pallavolo come se fossero professioniste. Il nostro processo di maturazione è ancora in evoluzione ma sono certa che questo gruppo crescerà ancora grazie all’atteggiamento costruttivo di tutto l’ambiente”.

Coach Giorgio Bolzoni e coach Valeria Magri a colloquio.

Nella serata di venerdì, le tigri gialloblù hanno affrontato al PalaFeraboli la Csv-Ra.ma Ostiano, rivale storica di Cremona che, per questo campionato, non fa parte del girone d’appartenenza di Esperia. I coach Magri e Bolzoni hanno avuto modo di sperimentare vari sestetti a loro disposizione, inserendo anche i nuovi acquisti. “Quest’amichevole mi ha dato la possibilità di dare spazio a tutte e di tenere a riposo Sara Lodi – afferma coach Valeria Magri. Ostiano ha giocato bene mentre noi abbiamo tenuto nascosto il mordente che ci ha contraddistinto nelle ultime partite di campionato ma sono certa di rivederlo già al prossimo allenamento per poter proseguire con l’intensità dell’ultimo periodo”. Ostiano ha superato Cremona per 2-3 con i punteggi di 25-21, 15-25, 18-25, 25-21 e 10-15.

Le foto sono di Simone Manini.

Davide Moroni
Ufficio Stampa U.S. Esperia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top