Ostiano espugna il PalaCambonino, le tigri gialloblù incappano nella terza sconfitta di stagione

Le tigri gialloblù non riescono a dare continuità alle vittorie contro Cesena e CVR: Ostiano vince per 1-3 ed annulla le distanze in classifica rispetto alla compagine gialloblù.

Coach Magri schiera Arcuri in regia con Lodi opposto, Coppi e Pionelli in banda, Brandini e Frugoni al centro, Zampedri libero. Risponde coach Bonini con Grippo al palleggio in diagonale con Frigerio, Pinetti e Falotico ai lati, Barbarini e Bertaiola centrali, Volta libero.

Frigerio al servizio inaugura l’incontro, Pinetti e l’errore di Coppi spingono le ospiti sull’1-5. Lodi va lunga in attacco, così come Arcuri dai nove metri, 3-8. Gli ingranaggi di Esperia cominciano a girare positivamente con Lodi e Coppi ma Ostiano continua a condurre con Bertaiola dal centro e col servizio, 10-15. Gli errori in attacco di Frugoni e Pionelli danno ancor più entusiasmo a Ostiano, 10-17. Falotico castiga Lodi da posto 4 e firma il 12-21. Sara Lodi si fa perdonare con il lungo linea del 15-21 su cui coach Bonini ferma il gioco. Il timeout volge nuovamente l’inerzia a favore delle ospiti: Silvia Bertaiola concretizza il secondo degli otto set points con una tesa dal centro. Ostiano si prende il primo periodo per 17-25. 

La battuta continua ad incidere sulla seconda linea di Cremona, Ostiano tuttavia spreca in attacco con Pinetti, 6-3. Coppi e Lodi a muro fanno la voce grossa su Falotico, 11-8. Brandini ed Arcuri ancora a muro alzano l’euforia, Bonini prova a cambiare la diagonale d’attacco, senza successo. L’ace di Frugoni fissa il 19-8 del timeout ospite. Le ‘pallette’ di Lodi e Pionelli mandano in visibilio il pubblico cremonese: la stessa Sara Lodi piazza un lungo linea da applausi, a coronamento di un set mai in discussione, che si chiude sul 25-11. 1-1 e tutto da rifare. 

L’avvio di terzo set non ha un padrone, Sara Lodi accorcia col servizio sul 4-5, Barbarini va lunga dal centro regalando il 6-5 a Cremona. Esperia poi concede qualche punto in attacco, Ostiano respira sul 6-9 del timeout Magri. Rizzieri da respiro ad Arcuri, Coppi mantiene a contatto Esperia sul 9-11, Chiara Brandini con un pallonetto impatta sull’11-11. Le ospiti, trascinate da Frigerio e Pinetti, allungano sul 13-18. Barbarini castiga in fast il muro di Cremona fissando il 14-20 del timeout Magri. Bertaiola non fa passare Coppi, 18-23 per Ostiano che assapora il sorpasso. La stessa Bertaiola ben imbeccata da Grippo fissa il 20-24: Frigerio riesce a passare nel muro gialloblù e si sigilla il terzo set sul 21-25. 

Chiara Frugoni fa valere la buona vena dal servizio, 3-2. Francesca Pinetti trova la diagonale lunga del 5-7. Esperia si riporta avanti con la pipe di Coppi (8-7), Ostiano non molla ed impatta sul 12-12 con il lungo linea di Pinetti. Coach Magri prova il cambio della diagonale (Pedretti ed Arcuri per Lodi e Rizzieri), salvo poi chiudere in breve il cambio con Ostiano avanti sul 15-16. Barbarini mantiene a -1 Cremona con l’errore dai nove metri. Frigerio in diagonale firma il 17-20 ospite, poi Lodi mette in rete il pallonetto del 18-22. Barbarini stampa la pipe di Lodi per il 18-24. Francesca Pinetti abbassa il sipario sull’incontro: Ostiano chiude sul 18-25 che vale l’1-3. 

Prossimo impegno per Esperia la trasferta in terra pavese contro la Volley Garlasco, prevista per sabato 4 dicembre alle ore 18.

U.S. Esperia vs CSV-Ra.Ma Ostiano 1-3 (17-25, 25-11, 21-25, 18-25)

Esperia: Pionelli 10, Frugoni 8, Arcuri, Coppi 14, Brandini 13, Lodi 12, Zampedri (L), Rizzieri 1, Pedretti; NE: Ravera, Crestin, Martino. All. V. Magri – G. Denti.

Ostiano: Frigerio 10, Pinetti 13, Barbarini 14, Grippo, Falotico 8, Bertaiola 14, Braga (L), Barbiero 1, Magri, Volta (L); NE: Gagliardi, Viccardi, Atena, Martinelli. All. F. Bonini – A. Leali.

Direttori di gara: Gessica Mamprin e Rocco Paride Sinacori

StatisticheRicezione positiva (perfetta): Esperia 52% (22%) – Ostiano 52% (21%). Attacco punti (%): Esperia 39 (22%) – Ostiano 43 (25%). Battuta errori (punti): Esperia 5 (8) – Ostiano 8 (4). Muri punto: Esperia 11 – Ostiano 13.

Le foto sono di Maurizio Molaschi.

 

Davide Moroni
Ufficio Stampa U.S. Esperia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top